ME // 08.07. 18:00

Virgina Zanetti (artista)
Be a poem

BE A POEM

Workshop ed azione collettiva, parte del progetto ARKAD, a cura di Dimora OZ e Analogique, Le Parallèles du sud, Manifesta 13, Marsiglia 2020

Il workshop e aperto a 12 partecipanti.
Per info e registrazione scrivete a office@villaromana.org e info@virginia-zanetti.com
Deadline 6 luglio.

“Nell’emergenza l’atto creativo si è spostato all’interno della vita stessa ma la poesia si rivela ancora l’unico mezzo per sconfiggere il Tempo. Alcune frasi del mio diario, tenuto nei giorni di isolamento, sono diventate poesie che ho ricamato su alcuni capi di abbigliamento. Il ricamo è una tecnica che amo per la sua capacità di indurre alla meditazione, con lo scopo immediato di calmare la mente. Queste frasi sono diventate una serie di poesie da indossare.“ (Virginia Zanetti)

Ognuno dovrà portarsi un proprio capo d’abbigliamento da ricamare e dovrà pensare ad una parola o una breve frase poetica da ricamare, esito di una riflessione personale. Sarà poi possibile portare con sé il lavoro realizzato.

L’azione collettiva sarà aperta a tutti alle ore 19:30 del giorno 10 luglio.

Si chiederà ai partecipanti di iniziare e concludere il percorso che si chiuderà con un’azione simbolica collettiva.

Virginia Zanetti, artista e docente, vive a Prato. Laurea in pittura con lode all’Accademia di belle arti di Firenze, si specializza in didattica dell’arte. Lavora sia in luoghi non convenzionali sia in istituzioni italiane e estere per la cultura e l’arte contemporanea. Cofondatrice di Estuario project space di Prato e del Laboratorio del Futuro, piattaforma di discussione in cui intellettuali di varie aree culturali si incontrano e dibattono insieme ai cittadini i temi principali del nostro tempo.

back